SELLIGENT MARKETING CLOUD – CONTRATTO SSA (ABBONAMENTO E SERVIZI)

IL PRESENTE CONTRATTO DI ABBONAMENTO E SERVIZI REGOLA L’ACQUISIZIONE E L’UTILIZZO DEI SERVIZI SELLIGENT DA PARTE DEL CLIENTE. CON LA SOTTOSCRIZIONE DI UN ORDINE DI VENDITA O DI UNO STATEMENT OF WORK IN RELAZIONE AL PRESENTE CONTRATTO, IL CLIENTE ACCETTA TUTTI I TERMINI E LE CONDIZIONI DEL PRESENTE CONTRATTO. LA PERSONA FISICA CHE SOTTOSCRIVE IL PRESENTE CONTRATTO PER CONTO DI UNA SOCIETÀ O DI ALTRA PERSONA GIURIDICA DICHIARA DI AVERE I POTERI PER VINCOLARE TALE PERSONA GIURIDICA E LE SUE CONSOCIATE AI PRESENTI TERMINI E CONDIZIONI. CIASCUN SOGGETTO CHE NON DISPONGA DI TALI POTERI, O NON ACCETTI TUTTI I PRESENTI TERMINI E CONDIZIONI, È TENUTA A NON SOTTOSCRIVERE IL PRESENTE CONTRATTO. IL CLIENTE CHE NON ADERISCA AI PRESENTI TERMINI E CONDIZIONI NON PUÒ ACCEDERE AI SERVIZI NÉ UTILIZZARLI.

Il presente Contratto è stato aggiornato online a partire del 5 marzo 2021, è efficace tra il Cliente e Selligent dalla data in cui l’Ordine di Vendita e/o la Statement of Work sono sottoscritti da ambo le parti (“Data Effettiva”).

Articolo 1.- Definizioni

Contratto” significa il presente Contratto SSA (Abbonamento e Servizi), il/gli Ordine/i di Servizio e gli altri documenti di seguito elencati, in ordine di prevalenza in caso di disposizioni contrastanti;

1° Ordine/i di Servizio Selligent

2° Termini Specifici, ove applicabile

3° Contratto DPA (Data Processing Agreement – Trattamento dei Dati)

4° Contratto SLA (Livello di Supporto e Servizio Selligent)

5° Contratto SSA (Abbonamento e Servizi)

Politica sull’Uso Accettabile” o AUP – Acceptable Use Policy” indica le azioni e le prassi necessarie, nonché le azioni e le prassi inaccettabili e vietate, rispetto all’utilizzo da parte del Cliente di qualsiasi prodotto o servizio creato, sviluppato, venduto, concesso in licenza, consegnato, fornito o prestato da Selligent.

Consociate” significa qualsiasi soggetto giuridico che controlla, è controllato o è sottoposto al comune controllo di un soggetto giuridico determinato (“Consociate”), laddove controllo è definito come la proprietà di almeno il 51% del capitale o degli interessi beneficiari di tale soggetto o il diritto di votare per nominare la maggioranza del consiglio di amministrazione o altro organo amministrativo di tale soggetto.

Cliente” comprende qualsiasi Consociata del soggetto giuridico firmatario (le “Consociate”), ogni e qualsiasi dipendente, agente (fornitore terzo di servizi) o subcontraente del Cliente che abbia accesso ai o altrimenti usi i Servizi prestati ai sensi di un determinato Ordine di Servizio e/o esegua dei servizi connessi. Il soggetto giuridico firmatario si assume tutte le responsabilità derivanti da qualsiasi atto od omissione delle sue Consociate, dei suoi dipendenti, agenti (fornitori terzi di servizi) o subcontraenti ai sensi del presente Contratto. Onde evitare qualsiasi dubbio, solo il soggetto giuridico firmatario e Selligent sono parti dal Contratto.

Dati del Cliente” significa qualsiasi dato, documentazione, contenuto o informazione comunicato/a dal o per conto del Cliente ai fini dell’esecuzione dei Servizi in Abbonamento, o generato e utilizzato dai Servizi in Abbonamento, inclusi dati personali, design audiovisivi (quali immagini fotografiche, animazioni, illustrazioni), o altri elementi identificativi o di branding del Cliente o dei suoi clienti che permettano la prestazione dei Servizi.

Deliverables” indica determinati prodotti di lavoro, limitati al contenuto specifico per il Cliente ad esclusione di qualsivoglia elemento o metodologia, se del caso, come descritto in un SOW per i Servizi di Progetto, che rimanga impresso, comune , riutilizzabile o generico.

“Documentazione” significa le informazioni messe a disposizione su qualsiasi supporto da Selligent in merito al funzionamento e all’utilizzo del/dei Servizio/i, su richiesta o meno del Cliente, nonché tutte le altre informazioni messe in genere a disposizione dei clienti di Selligent e periodicamente aggiornate.

“Piattaforma” significa l’infrastruttura tecnica approntata da Selligent per la prestazione dei Servizi in Abbonamento al Cliente.

“Servizi di Progetto” significa servizi progettuali o di dati per i quali la tempistica e disponibilità di personale sono programmate dal Cliente. I Servizi di Progetto possono essere costituiti da (ma non sono limitati) controlli di qualità delle banche dati, gestione di progetti, servizi tecnici di integrazione, servizi per la creazione di campagne, servizi di consulenza e servizi di formazione.

Ordine di Servizio” significa un Ordine di Vendita per Servizi in Abbonamento, un ordine per Servizi di Progetto (“Statement of Work”) o qualsiasi altro modulo che specifica, tra l’altro, l’ambito dei Servizi ordinati, il Periodo di Abbonamento nonché i relativi canoni. Tutti i suddetti documenti sono sottoscritti nel quadro del presente Contratto SSA e sono considerati incorporati nello stesso.

“Servizi” significa i Servizi in Abbonamento, Servizi di Progetto e Servizi di Supporto ordinati dal Cliente ai sensi del presente Contratto.

“Servizi in Abbonamento” significa l’accesso al/ai modulo/i software messi a disposizione del Cliente da Selligent (ad es. Selligent Marketing Cloud Base, canali od opzioni) in modalità “Software as a Service” entro i limiti stabiliti dall’Ordine di Vendita.

“Periodo di Abbonamento” significa il periodo, specificato nel relativo Ordine di Vendita, durante il quale il Cliente può utilizzare i Servizi in Abbonamento.

“Servizi di Supporto” significa i servizi di helpdesk e assistenza tecnica che per loro natura sono utilizzati ad-hoc e non possono essere pianificati. Selligent offre una disponibilità permanente per tali servizi in base ai termini e alle condizioni previsti dal Contratto SLA.

Diritti d’Uso” significa il diritto di utilizzare i Servizi in Abbonamento entro i limiti stabiliti dall’Ordine di Vendita.

Utente” significa qualsiasi persona espressamente autorizzata dal Cliente all’uso dei Servizi e alla quale il Cliente ha fornito un nome utente e una password, ovvero un/a dipendente, agente (fornitore terzo di servizi), contraente indipendente o subcontraente.

Articolo 2.- Oggetto

2.1. Ai sensi del presente Contratto, Selligent concede al Cliente, entro i limiti stabiliti dall’Ordine di Vendita, il diritto non trasferibile, non esclusivo, non cedibile in licenza a terzi di utilizzare i Servizi in Abbonamento convenuti in tale Ordine di Vendita.

2.2. Selligent fornirà inoltre al Cliente i Servizi di Progetto, i Success Service e i Servizi di Supporto eventualmente indicati in un Ordine di Servizio o nello Statement of Work.

2.3. Il Cliente non può vantare alcun diritto, pretesa e interesse in relazione ai Servizi diversi da quelli riconosciutigli in forza del presente Contratto.

2.4. Selligent ha facoltà di demandare dei subcontraenti l’esecuzione degli obblighi assunti con il presente Contratto e di sostituirli conformemente alle relative disposizioni del DPA. Selligent è contrattualmente responsabile di qualsiasi atto od omissione dei suoi subcontraenti come se tali atti od omissioni fossero imputabili a Selligent direttamente.

2.5. L’ordine di uno o più Servizi in Abbonamento non è subordinato all’erogazione futura di funzionalità né ad eventuali comunicazioni pubbliche o private di Selligent relativamente a future funzionalità o caratteristiche.

2.6. Selligent e i suoi partner tecnici sono autorizzati a esaminare la Piattaforma e i Servizi in qualsiasi momento senza previa autorizzazione nel contesto di operazioni di manutenzione, installazioni di patch e di interventi di supporto al Cliente.

2.7. Selligent può analizzare i Servizi in Abbonamento per raccogliere informazioni sull’uso degli stessi da parte del Cliente per migliorare i propri prodotti e servizi, senza accedere ai Dati del Cliente.

Articolo 3.- Obblighi di Selligent – Riserva dei Diritti

3.1. Selligent fornirà il/i Servizio/i in modo professionale, conformemente agli standard generali del settore ragionevolmente applicabili alla fornitura dello/degli stesso/i. Fermi restando la manutenzione e tempi di fermo previsti nello SLA, se il Cliente notifica per iscritto a Selligent, entro trenta (30) giorni di calendario dalla sua ricezione, la non conformità di una qualsiasi versione inalterata di un Deliverable specificato in uno Statement of Work applicabile o di un Servizio in Abbonamento richiesti in un Ordine di Vendita, rispetto a quanto descritto nella Documentazione o stabilito in uno Statement of Work applicabile (“Errore/ i”), l’unico rimedio per il Cliente e la sola responsabilità di Selligent, rispetto agli Errori rilevati nelle versioni inalterate di tali Deliverables o Servizi in Abbonamento, consistono nel tentare di correggere tali Errori. Qualora eventuali Errori riscontrati in uno qualsiasi dei Deliverables o in relazione a un Servizio di Abbonamento derivino da un attacco informatico di blocco di servizi (“Denial of Service”), o da azioni, alterazioni, modifiche o adeguamenti degli stessi da parte del Cliente o di terzi, Selligent può, a sua esclusiva discrezione, tentare di correggere tali errori, in base alle tariffe della manodopera e dei materiali in vigore..

3.2. Il Cliente riconosce che le tempistiche specificate in un Ordine di Servizio sono soltanto stimate e che i tempi attuali di esecuzione dipenderanno dalla fornitura puntuale da parte del Cliente di dati accurati e propriamente formattati, di feedback e dell’accesso al personale chiave ragionevolmente richiesti da Selligent di volta in volta. Selligent non sarà responsabile per eventuali ritardi nell’esecuzione causati dalla mancata fornitura da parte del Cliente di tali dati, accessi o feedback richiesti per detta esecuzione. In tale ipotesi, le tempistiche stimate verranno estese conformemente e le Tariffe potranno essere aumentate in conseguenza di tali ritardi.

Articolo 4.- Obblighi del Cliente

4.1. Il Cliente si impegna ad usare i Servizi esclusivamente per le proprie finalità commerciali. Il Cliente è il solo responsabile dell’uso che fa della Piattaforma e dei Servizi tramite i propri user account e riconosce di essere stato adeguatamente informato sulle specificità dei Servizi. Il Cliente (i) deve attuare tutte le misure necessarie per prevenire l’accesso ai o l’uso non autorizzato dei Servizi, e informerà tempestivamente Selligent nel caso di un accesso o uso non autorizzato di cui venisse a conoscenza; (ii) è il solo responsabile dell’accuratezza, qualità, integrità, legalità, affidabilità e adeguatezza e, in generale, del contenuto dei Dati del Cliente archiviati nella Piattaforma o generati e utilizzati dai Servizi; (iii) si conforma a tutte le leggi applicabili nonché alle ragionevoli istruzioni e raccomandazioni impartite da Selligent rispetto ai Servizi.

4.2. Il Cliente ha la responsabilità di fornire e utilizzare attrezzature appropriate per la connessione ai Servizi e il loro uso, inclusi, computer, sistema operativo e browser internet. Il Cliente garantisce che tali attrezzature sono conformi alle specificazioni riportate nella Documentazione.

4.3. Il Cliente garantisce che ogni Utente dei servizi (i) ha seguito dei training online resi disponibili da Selligent ed è propriamente certificato o è stato adeguatamente formato da istruttori Selligent certificati, restando inteso che quest’ultima opzione sarà fatturata ai canoni indicati nell’Ordine di Servizio; (ii) usa i Servizi secondo l’uso accettabile dei Servizi stessi, stabilito dal successivo articolo 8. Questo implica, in particolare, che la qualità delle banche dati utilizzate per l’invio di e-mail sia conforme all’Uso accettabile dei Servizi. Qualora, in seguito a un audit sulla banca dati effettuato come parte dei servizi e delle tariffe convenuti, la qualità risultasse inferiore all’uso accettabile di cui sopra, Selligent proporrà le necessarie raccomandazioni in collaborazione con il Cliente. L’attuazione delle raccomandazioni sarà addebitata sulla base delle tariffe convenute per i Servizi di Progetto previa approvazione del Cliente.

Articolo 5.- Evoluzione dei Servizi

Selligent si riserva il diritto di aggiornare, migliorare o sospendere funzionalità dei Servizi. Nessuna funzionalità dei Servizi sarà sostanzialmente peggiorata rispetto a quella disponibile al momento della sottoscrizione dei Servizi in questione. In caso di un upgrade significativo, Selligent informerà il Cliente con un ragionevole preavviso attravers la Piattaforma.

Articolo 6.- Titolarità e Protezione dei Dati

6.1. Subordinatamente alle condizioni del DPA e della Policy sulla Privacy di Selligent disponibile al link https://www.selligent.com/privacy-policy, il Cliente accetta che Selligent possa trattare i Dati del Cliente.

6.2. I Dati del Cliente restano di esclusiva proprietà dello stesso. Il Cliente accorda a Selligent una licenza non esclusiva e non trasferibile ad utilizzare, eseguire ed esporre elementi identificativi e di branding del Cliente durante il Periodo di Abbonamento allo scopo esclusivo di consentire a Selligent e/o alle sue Consociate di eseguire le sue obbligazione come qui stabilite.

6.3. La procedura di back-up di Selligent è descritta nel documento SLA. Comunque, il Cliente riconosce che i Servizi non sono intesi a sostituire la necessità del Cliente di fare copie della sua fonte primaria di dati. Il Cliente ha la responsabilità di tenere copie della sua fonte primaria di dati.

6.4. I dati del Cliente possono essere recuperati dalla Piattaforma in qualsiasi momento nel corso della durata del presente Contratto. Su specifica richiesta scritta, che il Cliente farà pervenire a Selligent entro e non oltre la data effettiva di risoluzione o di scadenza del Contratto, Selligent restituirà al Cliente i suoi dati tramite FTPS o SFTP entro quindici (15) giorni di calendario dalla presente richiesta scritta. Qualsiasi contestazione in relazione alla restituzione dei dati deve essere notificata a Selligent per iscritto entro dieci (10) giorni di calendario dalla restituzione, in mancanza il Cliente decadrà da ogni diritto. I Dati del Cliente saranno restituiti in un format che possa essere eseguito in sistemi database standard. Le spese relative alla restituzione saranno fatturate al Cliente alle tariffe concordate per i Servizi di Progetto ma soggette a un massimale pari a 1.000 €. Dopo la scadenza del Contratto, Selligent non è obbligata a mantenere o restituire i Dati del cliente, e pertanto cancellerà, in ogni caso, tutti i Dati del Cliente presenti sui propri sistemi o a qualsiasi titolo in suo possesso o controllo.

Articolo 7.- Proprietà intellettuale

7.1. Il Cliente riconosce che nel fornire i Servizi, Selligent utilizza originali e copie (di qualsiasi produttore), aggiornamenti o estensioni di (a) nome/i di società, diritti d’autore, marchio/i commerciale/i, logo, nome/i di dominio, nome/i di prodotti e servizi associati ai Servizi e altri marchi commerciali e marchi di servizio di Selligent e/o delle sue Consociate, (b) alcune informazioni audio e visive e (c) altro/i/a/e tecnologia, software, hardware, prodotti, processi, algoritmi, interfacce utente, know-how e altri segreti commerciali, tecniche, progetti, invenzioni e altro materiale tecnico o altra informazione tangibile e intangibile (collettivamente “Tecnologia Selligent”), e che la Tecnologia Selligent è tutelata da diritti di proprietà intellettuale di Selligent e/o delle sue Consociate o concessi in licenza dalla stessa e/o dalle sue Consociate (collettivamente “Diritti di Proprietà Intellettuale di Selligent”). Alcune componenti della Tecnologia Selligent possono essere fornite da fornitori terzi e sono soggette a Termini Specifici, come può essere indicato nell’Ordine di Vendita applicabile. Dette componenti di terzi sono proprietà intellettuale dei fornitori specifici e, in quanto tale, nessun diritto, titolo o interesse diverso dal diritto di utilizzare i Servizi secondo quanto qui previsto, viene attribuito al Cliente. I Diritti di Proprietà Intellettuale di Selligent e dei suoi fornitori includono ogni copia, aggiornamento o aggiunta, incluse eventuali nuove funzioni, che potrebbero essere sviluppati per il Cliente. I diritti di proprietà intellettuale relativi a qualsiasi miglioramento, contributo di progettazione o opera derivata, concepito o creato da una delle parti nei Servizi, saranno di proprietà esclusiva di Selligent o dei suoi fornitori. Ad eccezione di quanto espressamente previsto nel presente Contratto, nessun diritto, titolo, licenza o qualsivoglia altro diritto sulla Tecnologia Selligent o sui Diritti di Proprietà Intellettuale di Selligent sono riconosciuti al Cliente.

7.2. Documenti, software o hardware resi disponibili a Selligent dal Cliente sono e rimangono di proprietà esclusiva del Cliente o dei suoi fornitori.

7.3. Selligent dichiara al Cliente di avere il diritto di sottoscrivere il presente Contratto e di concedere i Diritti d’Uso previsti dal presente Contratto.

7.4. Selligent difenderà il Cliente contro qualsiasi azione promossa da terzi nei confronti del Cliente stesso che sostengano che l’uso dei Servizi, come contemplato nel presente Contratto, costituisca diretta violazione o appropriazione indebita di brevetti, copyright o marchi commerciali o segreti commerciali di tali terzi e Selligent pagherà i danni riconosciuti in via definitiva e il cui pagamento sia imposto al Cliente (o l’ammontare di un’eventuale transazione sottoscritta da Selligent) in relazione a tale azione, a condizione che il Cliente (a) informi prontamente per iscritto Selligent di tale azione (ma purché il ritardo nell’informativa non pregiudichi sostanzialmente la capacità di Selligent di difendersi in giudizio) e (b) conferisca a Selligent il controllo primario della difesa e della composizione della controversia. Tale obbligo di Selligent non si applica se la presunta violazione o appropriazione indebita è dovuta ad un uso dei Servizi in violazione del presente Contratto da part del Cliente o dei suoi Utenti.

7.5. Selligent avrà il controllo primario della difesa e della composizione della controversia e potrà concluder qualsiasi transazione, a condizione che non sottoscriva o accetti transazioni che impongano obblighi al Cliente senza previa autorizzazione scritta di quest’ultimo. Selligent non accetta responsabilità per conto del Cliente. Se il Cliente ricusa la difesa di Selligent o il controllo della difesa da parte di Selligent, quest’ultima sarà esente da qualsiasi obbligo previsto dal presente articolo 7. Cliente presterà a Selligent piena assistenza nella difesa e potrà partecipare alla difesa a proprie spese e con il proprio legale. Selligent tiene informato il Cliente sull’andamento del giudizio e tiene conto in buona fede delle raccomandazioni del Cliente al riguardo.

7.6. Selligent si riserva il diritto di interrompere la difesa contro qualsiasi azione qualora i Servizi non siano più considerati come violazione o appropriazione indebita, o venga dichiarato che non violano i, o non costituiscono appropriazione indebita dei diritti di terzi.

7.7. Qualora sia intentata un’azione ai sensi del presente articolo o vi sia tale probabilità, in base ad una ragionevole opinione di Selligent, , Selligent può procedere a suo insindacabile giudizio e a sue spese a: (i) procurare al Cliente il diritto di continuare a usare i Servizi ai sensi del presente Contratto; o (ii) sostituire o modificare i Servizi in modo tale che non siano più in violazione senza pregiudicarne sostanzialmente la funzionalità. Qualora le opzioni di cui sopra non fossero ragionevolmente praticabili, Selligent ha facoltà di interrompere i Servizi in violazione e rimborsare al Cliente eventuali canoni prepagati, senza ulteriori risarcimenti o indennità.

7.8. Gli obblighi di Selligent ai sensi del presente articolo 7 costituiscono il solo rimedio del Cliente per qualsiasi contestazione e azione di cui sopra, fermi i limiti inderogabili di legge.

Articolo 8.- Uso accettabile dei Servizi – Restrizioni

Selligent concede al Cliente un diritto limitato, non trasferibile, non esclusivo, non cedibile in licenza a terzi di utilizzare il/i Servizio/i conformemente a tutti i termini e condizioni del presente Contratto. Il Cliente è tenuto a rispettare la Politica di Selligent sull’Uso Accettabile (AUP), come periodicamente aggiornata, previa notifica al Cliente, e disponibile su: https://www.selligent.com/acceptable-use-policy.

Il Cliente si impegna inoltre a:

i. fare uso dei Servizi e della Piattaforma conformemente alla Documentazione, alle buone prassi e ai codici di condotta generalmente accettati;

ii. non dare in licenza o sub-licenza, vendere, rivendere, noleggiare, dare in leasing, trasferire, cedere, distribuire, fare time-sharing o altrimenti sfruttare o rendere disponibile/i il/i Servizio/i a terzi, salvo quanto previsto dal presente Contratto;

iii. non modificare, copiare o creare opere derivate basate sui Servizi o sulla Tecnologia Selligent;

iv. non smontare, effettuare operazioni di reverse engineering, tradurre o decompilare i Servizi o la Tecnologia Selligent (a meno che, e nella sola misura in cui, con riferimento alla Tecnologia Selligent ciò sia vietato dalla legge applicabile), o accedere agli stessi con l’esplicito intento di (A) creare un prodotto o servizio in competizione, (B) creare un prodotto o servizio che usa qualsiasi caratteristica, funzionalità o grafica sostanzialmente analoghe ai Servizi, o (C) copiare caratteristiche, funzionalità o grafiche dei Servizi. Il Cliente non può accedere ai Servizi se è un concorrente diretto di Selligent, salvo previa autorizzazione scritta di Selligent. Il Cliente non può accedere ai Servizi per monitorare le sue prestazioni o funzionalità, né per qualsiasi altra finalità di benchmarking o concorrenziale.

8.2. Selligent, a propria discrezione o su istruzione impartita da uno o più fornitori terzi di servizi, ha facoltà di sospendere l’accesso agli indirizzi IP, e se del caso ai Servizi, per violazione dell’articolo 8.1 o per un attacco effettivo o ragionevolmente apparente imminente o accesso non autorizzato, fino alla risoluzione di tale violazione, attacco o accesso non autorizzato. Selligent farà ogni sforzo ragionevole per notificare in anticipo al Cliente tale sospensione. Qualsiasi intervento di Selligent richiesto a causa di un uso improprio dei Servizi o della Piattaforma sarà fatturato al Cliente alle tariffe convenute per i Servizi di Progetto.

8.3. In caso di blocchi temporanei come specificato nel presente articolo 8, il Cliente non ha titolo ad alcun rimborso a meno che la sospensione non sia frutto di un abuso dimostrabile o non sia stata legittimata da elementi oggettivi.

8.4. Fornitori terzi – Qualsiasi scambio di dati o altra interazione fra il Cliente e un fornitore terzo (che non sia un subcontraente o agente che adempia agli obblighi di Selligent ai sensi del presente Contratto), e qualsiasi acquisto effettuato dal Cliente di prodotti o servizi proposti da terzi, è soltanto fra il Cliente e tale fornitore terzo.

8.5. Ai sensi del presente Contratto, il Cliente difende, indennizza ed manleva Selligent da qualsiasi perdita o danno (incluse ragionevoli spese legali) rispetto ad azioni promosse contro Selligent da terzi in relazione ai Dati del Cliente o con le quali si sostenga che il presunto uso illecito o non autorizzato del/dei Servizio/i da parte del Cliente violi i diritti di una terza parte o la danneggi in altro modo, posto che Selligent (a) informi tempestivamente per iscritto il Cliente dell’azione (purché il ritardo nella comunicazione non pregiudichi la capacità del Cliente di difendersi in giudizio) e (b) conferisca al Cliente il controllo primario della difesa e della composizione della controversia.

8.6. Il Cliente avrà il controllo primario della difesa e della composizione della controversia e potrà concludere qualsiasi transazione, a condizione che non sottoscriva o accetti transazioni che impongano obblighi a Selligent senza previa autorizzazione scritta di quest’ultima. Il Cliente non accetta responsabilità per conto di Selligent. Se Selligent ricusa la difesa del Cliente o il controllo della difesa da parte del Cliente, quest’ultimo sarà sollevato da qualsiasi obbligo di risarcimento ai sensi del presente comma. Selligent presta al Cliente piena assistenza nella difesa e può partecipare alla difesa a proprie spese e con il proprio legale. Il Cliente tiene Selligent al corrente dell’andamento del giudizio e tiene conto in buona fede delle raccomandazioni di Selligent in proposito.

Articolo 9.- Limitazione di responsabilità

9.1. Fatto salvo quanto specificamente disposto sotto, la responsabilità delle parti regolata dalle relative disposizioni della legge applicabile.

9.2. Fermi i limiti inderogabili di legge, la responsabilità dell’una e dell’altra parte, contrattuale o extra contrattuale, è limitata al valore del canone per dodici mesi dei Servizi in Abbonamento (riportata nell’Ordine di Vendita).

9.3. Nessuna delle parti è responsabile per eventuali danni indiretti o perdite, quali perdite di redditi o profitti, o di opportunità commerciali, o di dati o di uso di dati, danno all’immagine del marchio o al know-how, azioni di terzi, di natura contrattuale o extra contrattuale, a prescindere dall’essere stata informata o meno della possibilità di tali perdite.

9.4. Riguardo ai Servizi di Progetto e di Supporto, Selligent si impegna a rispettare gli standard professionali generalmente accettati e la sua responsabilità è limitata agli interventi necessari a rettificare un servizio che non risponde agli standard professionali generalmente accettati. Tuttavia, qualora risultasse evidente che il personale Selligent debba intervenire nel caso in cui l’incidente operativo non sia imputabile a Selligent, tale Servizio sarà fatturato.

9.5. Nulla di quanto compreso nel presente Contratto esclude la responsabilità di ciascuna parte (a) per decesso o lesioni personali cagionato/i da sua negligenza o (b) per frode o falsa dichiarazione.

Articolo 10.- Riservatezza

10.1. Le Informazioni Riservate si riferiscono a tutte le informazioni di una parte (“Parte Rivelante”) comunicate da o in nome della Parte Rivelante all’altra parte (“Parte Ricevente”) sia oralmente che per iscritto identificate come riservate o che dovrebbero essere ragionevolmente intese come riservate data la natura dell’informazione e le circostanze della sua divulgazione (ivi incluso il prezzo e le altre condizioni riflesse in tutti gli Ordini di Servizio), il Servizio/i, la Tecnologia Selligent, piani di business e di marketing, segreti industriali, tecnologia ed informazioni tecniche, design di prodotti, metodi, processi, codici, dati, invenzioni, apparati, statistiche, programmi, ricerche, sviluppi, information technology, network designs, password, codici di sign-on, dati di utilizzo, la Documentazione e le condizioni del presente Contratto. Le Informazioni Riservate non includono le informazioni che: (a) sono o diventano generalmente note al pubblico senza alcuna violazione delle obbligazioni nei confronti della Parte Rivelante; (b) erano note alla Parte Ricevente prima della comunicazione ad opera della Parte Rivelante senza violazione ad opera di una terza parte di obbligazioni nei confronti della Parte Rivelante; (c) erano state autonomamente sviluppate dalla Parte Ricevente senza violare le obbligazioni nei confronti della Parte Rivelante; o (d) sono state apprese da una terza parte senza essere soggette ad obblighi di confidenzialità. Le Parti concordano che i Servizi, la Documentazione e il presente Contratto saranno considerati Informazioni Riservate senza alcuna segnalazione o futura qualificazione.

10.2. Ciascuna parte si impegna a non utilizzare mai alcuna delle Informazioni Riservate per proprio conto o per conto di terzi, salvo utilizzarla per l’esecuzione degli obblighi e l’esercizio dei diritti di cui al Contratto, e ciascuna parte adotterà ragionevole cura e precauzione per proteggere la riservatezza di tali informazioni. Per ragionevole cura e precauzione si intendono le misure che la Parte Ricevente adotta per proteggere le sue Informazioni Riservate simili, che in ogni caso non possono essere al di sotto di un ragionevole standard di cura.

10.3. Tali obblighi di non divulgazione non si applicano per informazioni che (a) erano già legittimamente note alla Parte Ricevente prima di essere comunicate dalla Parte Rivelante; (b) sono divenute di pubblico dominio dopo la loro comunicazione o erano parte dello stato dell’arte al momento della loro divulgazione, posto, in ambo i casi, che non si trattasse del risultato di una violazione dell’obbligo di riservatezza della parte che ha trasmesso l’Informazione riservata; (c) erano state legittimamente comunicate da terzi senza obbligo di riservatezza; (d) la cui divulgazione è stata autorizzata per iscritto; o (e) sono state sviluppate in modo indipendente da una parte senza ricorso alle Informazioni Riservate.

10.4. Ciascuna parte conviene che l’Informazione Riservata rimane, in ogni caso, proprietà della Parte Rivelante.

10.5. Le Informazioni Riservate possono essere comunicate soltanto ai rappresentanti legali, agenti, fornitori, prestatori di servizi o subcontraenti delle parti, nei limiti in cui sia necessario conoscerle per l’esecuzione dei rispettivi obblighi.

10.6. Le parti si impegnano a informare le persone cui vengono trasmesse tali informazioni della natura riservata delle stesse.

10.7. Si impegnano altresì a fare firmare ai loro fornitori, prestatori di servizi o subcontraenti un impegno di riservatezza a condizioni similari a quelle qui pattuite, restando inteso che le parti sono garanti del rispetto del presente obbligo di riservatezza da parte delle persone cui fa riferimento il presente paragrafo.

10.8. Qualora la Parte Ricevente sia tenuta per legge o sulla base di un ordine giudiziale o di un regolamento a comunicare l’Informazione Riservata della Parte Rivelante, (a) fornirà un ragionevole preavviso scritto alla Parte Rivelante prima di tale comunicazione obbligatoria (nella misura in cui ciò sia ammesso dalla legge); (b) fornirà alla Parte Rivelante ragionevoli assistenza e cooperazione, a spese della Parte Rivelante, qualora la Parte Rivelante intenda contestare o limitare la divulgazione; e (c) comunicherà soltanto le Informazioni Riservate necessarie per il rispetto di tale ordine come stabilito da un consulente a spese ragionevoli della Parte Rivelante.

10.9. Su richiesta scritta della Parte Rivelante in qualsiasi momento durante il Periodo di Abbonamento o alla scadenza o risoluzione del presente Contratto, la Parte Ricevente dovrà, a sua scelta, e se ammesso dalla legge, restituire o distruggere (e certificare per iscritto tale distruzione) tutte le Informazioni Riservate della Parte Rivelante, incluse tutte le copie, sia in forma fisica che elettronica; tuttavia, Selligent e le sue Consociate possono mantenere un archivio dei documenti di lavoro e una copia delle Informazioni Riservate del Cliente per garantire l’osservanza delle leggi applicabili, dei regolamenti e degli standard professionali relativi alla documentazione di lavoro nell’ambito del presente Contratto. Nella misura in cui sia praticamente possibile restituire o distruggere un’Informazione Riservata, e con riferimento a qualsiasi informazione conservata per ragioni di archivio, la Parte Ricevente continuerà a mantenere la confidenzialità di tale informazione in conformità con il presente Contratto fino a quando la stessa sarà conservata.

10.10. Gli obblighi in materia di riservatezza restano in vigore per tre (3) anni dopo la cessazione del presente Contratto.

Articolo 11.- Durata

Il presente Contratto entra in vigore alla Data Effettiva e rimane in vigore fintantoché vi sia almeno un Ordine di Servizio attivo, salvo risoluzione anticipata ai sensi del successivo articolo 12. Salvo diverse disposizioni contenute in un Ordine di Vendita collegato, ciascun Servizio in Abbonamento è venduto per un Periodo di Abbonamento minimo di dodici (12) mesi decorrente dalla Data di Inizio di quel Servizio in Abbonamento (i.e. dalla consegna delle credenziali di accesso al Cliente). Ciascun Ordine di Vendita viene rinnovato conformemente alle condizioni di rinnovo in esso stipulate. I rinnovi riguardano automaticamente tutti i Servizi in Abbonamento di quell’Ordine di Vendita.

Articolo 12.- Cessazione

12.1. Qualsiasi parte può, con preavviso scritto all’altra parte, risolvere immediatamente il presente Contratto, senza alcun intervento dell’autorità giudiziaria ,se l’altra parte viola sostanzialmente le proprie obbligazioni ai sensi del presente Contratto e, qualora tale violazione sia rimediabile, non rimedi ad essa entro un periodo di trenta (30) giorni dal ricevimento del preavviso scritto nel quale le viene richiesto di rimediare. Inoltre, qualora il Cliente continui a non rispettare i suoi obblighi di pagamento nonostante la ricezione di due (2) richieste scritte di Selligent in tal senso intervallate da sette (7) giorni cadauna, Selligent ha il diritto di disattivare le password e i login del Cliente e/o di bloccare l’accesso ai Servizi, per cui i canoni convenuti contrattualmente rimarranno esigibili per il periodo durante il quale l’accesso è stato bloccato e/o le password e i login disattivati e il Cliente è il solo responsabile per ogni conseguenza derivante dal blocco o dalla disattivazione, senza possibilità di ricorso nei confronti di Selligent.

12.2. Selligent ha facoltà di risolvere il presente Contratto immediatamente e senza intervento di un tribunale né preavviso (i) qualora una violazione materiale del Cliente metta a rischio la sicurezza o la reputazione di qualsiasi rete, persona o soggetto giuridico, o in caso di violazioni reiterate dell’uso dei Servizi Selligent come stabilite dall’articolo 8 o (ii) qualora il Cliente divenga un concorrente, direttamente o indirettamente, per effetto dei suoi azionisti diretti o indiretti.

12.3. In caso di risoluzione anticipata del Contratto per inadempimento contrattuale da parte di Selligent, quest’ultima rimborsa al Cliente la porzione di eventuali canoni pagati in anticipo dal Cliente e relativi al periodo durante il quale non sono stati erogati i Servizi.

12.4. In caso risoluzione anticipata del Contratto per inadempimento contrattuale inadempimento contrattuale da parte del Cliente, quest’ultimo paga (i) tutti i canoni dei Servizi in Abbonamento previsti nel presente Contratto e (ii) i Servizi di Progetto e di Supporto forniti fino alla data della risoluzione.

12.5. Nonostante l’eventuale scioglimento del presente Contratto, le disposizioni contrattuali che per loro natura dovrebbero rimanere valide ed efficaci oltre lo scioglimento, rimangono valide ed efficaci anche dopo lo scioglimento del presente Contratto.

Articolo 13.- Tariffe e Pagamenti

13.1 Tariffe / canoni. Il Cliente si impegna a pagare le tariffe specificate in tutti gli Ordini di Servizio sottoscritti. Le tariffe sono espresse in EURO, al netto dell’IVA e di qualsiasi altra tassa dovuta. Salvo diversa disposizione del presente Contratto, tutte le tariffe sono non rimborsabili.

13.2 Fatturazione e pagamento. Le tariffe per i Servizi sono fatturate conformemente alle condizioni del relativo Ordine di Servizio. Le fatture sono pagabili a trenta (30) giorni di calendario dalla data di fatturazione. In caso di ritardato pagamento, Selligent ha diritto automaticamente (non è richiesta l’invio di formale messa in mora) a (i) un interesse per ritardato pagamento pari al tasso base della BCE + 8%, arrotondato al primo punto percentuale superiore e (ii) un importo fisso pari a un minimo di 100 € a titolo di risarcimento per spese amministrative e varie, e Selligent ha altresì diritto a ottenere dal Cliente un risarcimento ragionevole per tutti i costi di recupero eccedenti l’importo fisso di 100 € e sostenuti a causa del ritardato pagamento.

13.3 Indicizzazione. Tutte le tariffe / i canoni dovute/i ai sensi del presente Contratto sono adeguate/i con cadenza annuale dalla Data di Inizio del Periodo di Abbonamento, come stabilito nel relativo Ordine di Vendita, secondo le variazioni dell’indice Syntec dei prezzi al consumo (di seguito, l’“Indice”), applicando la formula:

P1 = (P0 X S1)/S0 dove:

Data di Inizio del Periodo di Abbonamento: 15 marzo 2019 – Canone mensile di sottoscrizione pari a 5.000 €

La prima indicizzazione ha luogo il 15 marzo 2020 come segue:

P0 = 5.000 €

S1 = [102] (indice di febbraio 2020, pubblicato ai primi di marzo 2020)

S0 = [101] (indice di febbraio 2019, pubblicato ai primi di marzo 2019)

P1 = (5.000*102)/101 = 5.049,50 €

Articolo 14.- Referenze commerciali

Il Cliente autorizza Selligent a utilizzare le seguenti informazioni a titolo di referenze commerciali in pubblicazioni, eventi e azioni di promozione dei prodotti e servizi Selligent: nome del Cliente e informazioni di pubblico dominio sul Cliente (incluso il logo del Cliente). Il Cliente può revocare questa autorizzazione in qualsiasi momento per iscritto senza doverne dare motivazione.

Articolo 15. – Disposizioni generali

15.1 Intero accordo – Scindibilità – Il Contratto costituisce l’intero accordo fra le parti in relazione al suo oggetto, soprassiede qualsiasi precedente o simultaneo accordo, intesa o dichiarazione.

Qualsiasi offerta commerciale fatta da Selligent nell’ambito del presente Contratto è valida per un periodo massimo di tre (3) mesi.

L’ambiente interconnesso di cloud computing è soggetto a rapidi e sostanziali cambiamenti operativi, giuridici e di requisiti di sicurezza dei dati. Di conseguenza, il presente Contratto potrebbe richiedere periodiche modifiche. Tali eventuali modifiche saranno notificate al Cliente per email e saranno in immediatamente efficaci. Si considera sostanziale cambiamento di tali requisiti qualsiasi sostanziale cambiamento della tecnologia digitale nonché la promulgazione di leggi o regolamenti locali, nazionali o internazionali applicabili ai prodotti e servizi Selligent, in particolare in materia di sicurezza dei dati.

Fatto salvo quanto sopra, il presente Contratto non può essere sciolto, emendato o modificato in alcun modo salvo che in forma scritta mediante sottoscrizione di un rappresentante di ciascuna parte contrattuale debitamente autorizzato.

Qualora una disposizione del presente Contratto sia ritenuta invalida o inefficace per qualsiasi motivo, le restanti disposizioni rimangono valide ed efficaci. Il Cliente e Selligent si adopereranno in buona fede per sostituire qualsiasi disposizione invalida con una valida che si avvicini il più possibile all’intento della disposizione che si andrà a sostituire.

15.2 Altri Documenti – Nessun termine, previsione o condizione di qualsiasi ordine d’acquisto, riconoscimento o altro modulo che il Cliente possa usare in relazione all’acquisto di qualsiasi Servizio avrà alcun effetto sui diritti, doveri o obblighi delle parti ai sensi del presente Contratto, né può in alcun modo modificarlo, anche qualora Selligent non dovesse obiettare a tali termini, disposizioni o condizioni. Gli Ordini di Servizio non sono annullabili né rimborsabili.

15.3 Legislazione Competente – Limitazione – Il presente Contratto è regolato ed interpretato secondo il diritto italiano, senza riferimento ai suoi principi in materia di conflitto di giurisdizione (ovvero, in caso di conflitto, prevalgono le leggi, le norme e i regolamenti italiani). Qualsiasi controversia in relazione al presente Contratto sarà soggetta alla competenza esclusiva del Foro di Milano. Qualsiasi azione giudiziale in relazione al presente Contratto può essere intentate solo da un soggetto giuridico firmatario ed entro un (1) anno dalla data in cui i fatti alla base dell’azione sono stati conosciuti o avrebbero dovuto essere conosciuti dalla parte attrice.

15.4 Forza Maggiore – Nessuna parte è responsabile nei confronti dell’altra parte per l’inadempimento dei propri obblighi contrattuali dovuto a eventi, avvenimenti o cause al di fuori del proprio ragionevole controllo e senza negligenza della parte che invochi il rimedio di cui al presente Articolo. Tali eventi comprendono, ma non sono limitati a, disastri naturali, scioperi, blocchi, sommosse, atti di guerra, terrorismo, terremoto, incendio o esplosione. L’incapacità di rispettare gli obblighi pecuniari è espressamente esclusa dal presente Articolo. Ciascuna parte farà il possibile per limitare al minimo e ridurre qualunque periodo di ritardo causato da un evento di forza maggiore. Qualora l’evento di forza maggiore dovesse protrarsi per un periodo superiore a trenta (30) giorni, ciascuna delle parti avrà il diritto di recedere dal presente Accordo previa comunicazione scritta e nessun ulteriore obbligo graverà su tale parte nei confronti dell’altra rispetto ad esso.

15.5 Cessione – – Salvo quanto diversamente previsto dal presente Contratto, le Parti non hanno facoltà di cedere il presente Contratto (o qualsiasi parte dello stesso) senza previa autorizzazione scritta dell’altra parte, che non sarà irragionevolmente negata. Ciascuna Parte può cedere il presente Contratto nel quadro di una fusione, riorganizzazione, o vendita di tutti o di sostanzialmente tutti i beni della parte cedente oppure di vendita di una quantità di azioni sufficienti a costituire una modifica dell’assetto di controllo. Il presente Contratto è vincolante per i rispettivi successori e cessionari autorizzati..

15.6 Rinuncia – Qualsiasi rinuncia di una parte ai suoi diritti previsti dal del presente Contratto deve avvenire per iscritto per essere valida e sarà interpretata restrittivamente, nel senso che non pregiudica tale diritto in caso di altre violazioni o circostanze di natura analoga. L’omissione, la negligenza o il ritardo di una parte nel far rispettare le disposizioni del presente Contratto o dei propri diritti non sarà considerato come una rinuncia di quella parte ai suoi diritti di cui al presente Contratto, né pregiudica la validità di tutto o di parte del presente Contratto.

15.7 Patto di non concorrenza – Le parti si impegnano a non offrire assunzione, direttamente o indirettamente, a qualsiasi dipendente dell’altra parte che abbia prestato servizio nel quadro dell’esecuzione del presente Contratto e per i sei (6) mesi successivi alla sua cessazione. In caso di violazione della presente previsione, la parte non inadempiente può richiedere alla parte inadempiente un risarcimento pari a dodici (12) volte l’ultima remunerazione mensile lorda del/la dipendente interessato/a, entro un periodo massimo di tre (3) mesi da quando la parte non inadempiente è venuta a conoscenza dell’assunzione di quel/la dipendente.

15.8 Comunicazioni – Qualsiasi comunicazione nel quadro del presente Contratto avviene per iscritto a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno inviata all’indirizzo della parte interessata riportato nell’Ordine di Vendita, o a qualsiasi altro indirizzo di tale parte che fosse ulteriormente indicato per iscritto ai sensi del presente articolo. Una comunicazione via e-mail può essere fatta agli indirizzi email comunicati ed è efficace al momento dell’invio, a condizione che nella stessa data sia stato eseguito anche il metodo di cui sopra. Il Cliente è tenuto a notificare a Selligent qualsiasi modifica dei suoi Dati di Contatto entro quindici (15) giorni di calendario dalla modifica in questione.

15.9 Allegati – I documenti DPA – SLA – e Termini Specifici, come specificato sopra nella definizione di “Contratto», sono parte integrante del Contratto.

15.10 Riserva dei Diritti – Qualsiasi software associato ai Servizi e al sito web è protetto dalle leggi e dai trattati internazionali sul diritto d’autore, e da qualsiasi altro diritto, legge e trattato sulla proprietà intellettuale.

15.11 Firma elettronica – Le Parti convengono di sottoscrivere il Contratto in formato elettronico. Le Parti convengono, per quanto necessario, che detto formato scritto è considerato l’originale del documento e viene impostato e conservato in conformità alle condizioni necessarie per permettere l’identificazione dei firmatari e garantirne l’integrità. Le Parti non invocheranno la natura elettronica del documento per metterne in dubbio l’ammissibilità, la l’applicabilità o il valore come prova. Le Parti convengono di usare una procedura di firma “on-the-fly”, usando un certificato elettronico mono uso quale procedura di identificazione affidabile per assicurare che la firma elettronica sia collegata al documento che la contiene. Selligent utilizza il processo a sua disposizione come parte della sua partnership con un fornitore terzo.

Archived SSA for Selligent Marketing Cloud

Selligent Marketing Cloud – Contratto SSA (Abbonamento e Servizi) – 28/02/2020 – 04/03/2021

Selligent Marketing Cloud – Contratto SSA (Abbonamento e Servizi) – 03/01/2020 – 27/02/2020

Selligent Marketing Cloud – Contratto SSA (Abbonamento e Servizi) – 31/10/2019 – 03/01/2020

Selligent Marketing Cloud – Contratto SSA (Abbonamento e Servizi) – 05/06/2019 – 31/10/2019

Selligent Marketing Cloud – Contratto SSA (Abbonamento e Servizi) – 30/01/2019 – 05/06/2019

Selligent Marketing Cloud – Contratto SSA (Abbonamento e Servizi) – 22/06/2018 – 30/01/2019