L’efficacia delle campagne DEM è determinata da una serie di fattori differenti. Ecco i consigli per creare una comunicazione via email che funzioni.

Le campagne DEM sono state e restano tutt’oggi un potente strumento di comunicazione per un brand o un’azienda. DEM è l’acronimo di Direct Email Marketing e grazie a questa attività è possibile trovare nuovi clienti e mantenere le relazioni con quelli già acquisiti, sia lato B2B che lato B2C. Ma quali sono i consigli pratici per fare in modo efficace il DEM marketing?

 

Direct Email Marketing, come farlo in modo efficace?

Chi si occupa di marketing online saprà sicuramente cos’è l’email marketing, e associato a questo il fatto che la creazione e l’invio di campagne DEM efficaci sia una vera e propria sfida. L’obiettivo è quello di far sì che le comunicazioni inviate non finiscano nel cestino del destinatario, ma che, al contrario, quest’ultimo esegua l’azione desiderata. Un primo consiglio per fare email marketing in modo efficace è di concentrarsi sulle buyer personas, ovvero la rappresentazione ideale di un potenziale cliente. Definire delle buyer personas chiare è fondamentale per poter impostare DEM di marketing su misura del destinatario, creando una comunicazione che parli la sua lingua.

Una volta identificate le buyer personas diventa essenziale definire anche il tipo di comunicazione che si vuole inviare, puntando alla personalizzazione dell’email. Segmentando e clusterizzando i contatti presenti nel database questa attività dell’email marketing sarà più facile e immediata.

Le campagne DEM risultano poi essere efficaci quando la struttura della comunicazione è semplice e chiara. All’interno del corpo della mail il testo non deve essere eccessivamente lungo, ma al tempo stesso devo fornire all’utente tutte le informazioni essenziali di cui ha o può avere bisogno per compiere l’azione desiderata. Inoltre, una delle buone prassi del Direct Email Marketing è di prevedere l’inserimento di immagini nella comunicazione da inviare, immagini che dovranno essere pulite e di impatto.

 

Altri consigli per fare DEM marketing nel modo giusto

Per far sì che le campagne DEM abbiano successo, e che quindi aumenti il tasso di apertura, ci sono poi anche semplici suggerimenti. Partendo dal presupposto che i destinatari abbiano dato il consenso a ricevere le comunicazioni legate a un brand o un’azienda, è importante utilizzare un mittente riconoscibile quando si mandano le email. Assolutamente fondamentale poi la cura dell’oggetto, cercando il più possibile di evitare oggetti generici e troppo lunghi, a favore invece di testi brevi e concisi ma che trasmettano al destinatario un messaggio di utilità.

Altri punti che possono favorire la buona riuscita di campagne di DEM marketing riguardano l’inserimento dei pulsanti di condivisione social del contenuto della mail o un link che permetta di inviare il messaggio anche, ad esempio, a un amico. Inserire un’informativa privacy chiara e comprensibile alla fine della mail e un rimando chiaro alla modalità di cancellazione dal database sono infine elementi imprescindibili per impostare una strategia di Direct Email Marketing che funzioni.

Comment, Like, Share

3 segreti per un’inarrestabile email deliverability

Scarica l’ebook di Selligent Marketing Cloud sui 3 segreti di una perfetta Email Deliverability per scoprire come migliorare la tua reputazione di mittente e i modi per ottimizzare le tue pratiche di engagement degli iscritti alle tue comunicazioni di marketing.

Per saperne di più +

Scarica l’ebook di Selligent Marketing Cloud sui 3 segreti di una perfetta Email Deliverability per scoprire come migliorare la tua reputazione di mittente e i modi per ottimizzare le tue pratiche di engagement degli iscritti alle tue comunicazioni di marketing.

Per saperne di più +

Guarda la nostra piattaforma IN AZIONE

Prenota una demo