Come impostare una strategia di email marketing per il Black Friday 2019? Ecco alcuni consigli per incrementare le vendite in occasione del venerdì nero.

 

Venerdì 29 novembre sarà una ricorrenza fondamentale per il mondo dello shopping e del marketing: il Black Friday 2019. In particolare, l’email marketing è un canale fondamentale per attrarre e incuriosire gli utenti con promozioni e offerte esclusive in occasione di questa giornata. Come di consueto infatti, il venerdì nero si colloca circa un mese prima delle festività natalizie, di modo da permettere a molti consumatori di poter risparmiare sugli acquisti autunnali e invernali. Quali sono quindi i consigli per una marketing strategy per il Black Friday 2019?

 

Black Friday 2019, come ottimizzare le email?

Per il settore dell’ecommerce e dello shopping in generale il Black Friday è un momento dell’anno fondamentale: durante il venerdì nero molti brand offrono offerte e occasioni imperdibili, che i consumatori non vogliono di certo lasciarsi scappare. La ricorrenza del Black Friday nasce negli USA negli anni ’20, grazie alla catena di negozi Macy’s che ha lanciato una giornata dedicata ai grandi sconti prima delle festività natalizie. L’email marketing diventa in questo contesto, oggi, uno strumento fondamentale per fare la differenza sull’incremento del fatturato: in tal senso è essenziale pensare con anticipo a una marketing strategy per il Black Friday 2019.

Un primo step per la creazione di quest’ultima riguarda la raccolta di dati. Le tre settimane precedenti al Black Friday 2019 sono infatti un’occasione favorevole per fare del database building. Per raccogliere il maggior numero di contatti possibili, una soluzione per l’ecommerce email marketing è quella di inserire un pop-up dedicato all’iscrizione alla newsletter sul sito oppure il link nella firma aziendale: la promessa per incitare l’utente a registrarsi deve essere quella di mantenerlo sempre aggiornato sui super sconti che il brand offre.

Nella propria marketing strategy per il Black Friday 2019 è bene poi saper creare dell’attesa: sì quindi all’utilizzo di teaser sulla ricorrenza che si alternano con generiche email promozionali, di modo da costruire nei destinatari l’attesa che verrà poi ripagata con comunicazioni sempre più mirate mano a mano che si avvicina il giorno del venerdì nero.

La creazione di un’identità ben definita è poi un altro passaggio fondamentale: l’email marketing per il Black Friday non dovrà solo prevedere l’ottimizzazione per mobile dei messaggi, ma dovrà anche basarsi su messaggi che differiscono da quelli consueti, in modo da avere un’identità visiva ripetuta e riconoscibile dagli utenti. Ma ci sono anche altre mosse che è possibile mettere in campo quando si vuole ottimizzare una strategia di email marketing per l’ecommerce in occasione del Black Friday.

 

Email marketing, quali strategie usare per il Black Friday?

Il Black Friday su Amazon o su altri giganti del mondo dell’ecommerce segna sicuramente dei numeri più che positivi: questo però non deve spaventare, perché anche se si è un brand medio-piccolo è possibile veder aumentare le vendite durante questa ricorrenza grazie a un’adeguata strategia di email marketing. Oltre ai fattori già anticipati in precedenza, un altro elemento su cui è fondamentale puntare quando si pensa a come strutturare un messaggio di posta elettronica per il Black Friday 2019 è la creatività. Non è un segreto che le immagini spesso possano comunicare più di mille parole: per questo motivo, in occasione del venerdì nero, diventa importante realizzare una grafica ad hoc, che sottolinei l’eccezionalità del momento e dia la giusta enfasi al messaggio centrale, ovvero lo sconto. I contenuti dell’email marketing realizzati per il Black Friday dovranno quindi essere coinvolgenti e ricchi di creatività, utilizzando immagini d’impatto, video o GIF animate.

Mentre la personalizzazione è fondamentale anche nella quotidianità, e a maggior ragione per il Black Friday, un elemento assolutamente imprescindibile in una marketing strategy per il Black Friday 2019 è l’impostazione di un workflow di recupero carrello. In base a una ricerca di Business Intelligence, il 63% delle perdite di fatturato che gli ecommerce subiscono ogni anno a causa dell’abbandono del carrello potrebbe essere evitato se si impostasse un’email di recupero carrello. Tale workflow per il Black Friday dovrà utilizzare sia il canale delle email che quello degli SMS, al fine di riportare i potenziali clienti sulla strada dell’acquisto. Tutti pronti quindi ad affrontare l’uragano Black Friday?

Comment, Like, Share

Come raggiungere il cliente indiretto

In questo white paper, analizziamo il ruolo che i giganti dell’e-commerce rivestono oggi e suggeriamo alcune strategie di marketing digitale che i brand possono adottare per comunicare e vendere con successo a tutti i clienti, diretti e indiretti.

Per saperne di più +

Guarda la nostra piattaforma IN AZIONE

Prenota una demo