Che cosa si intende con marketing cloud e CRM? Quali sono le differenze che li caratterizzano e perché integrarli?

 

Una piattaforma di marketing cloud e il CRM, ovvero il Customer Relationship Management, sono entrambi strumenti fondamentali per gestire i rapporti di un’azienda e le interazioni che si creano fra quest’ultima e i clienti potenziali ed esistenti. Ma che cos’è il marketing cloud? E come si può definire il CRM? Quali sono poi le differenze che esistono fra marketing cloud e CRM?

 

Piattaforma di marketing cloud, cos’è?

Per piattaforma di marketing cloud si intende una piattaforma di marketing che mette a disposizione molteplici strumenti, progettati con lo scopo di gestire in modo efficiente e su diversi canali l’interazione fra il brand e i clienti potenziali e attuali. Grazie a questa tecnologia è possibile rendere molto più proficua la gestione di diverse attività di marketing. Tramite una piattaforma di marketing automation si possono creare esperienze multicanale, mettersi in contatto con l’utente al momento giusto e attraverso il canale appropriato (come SMS, email, notifiche push, social, ecc.) e aumentare così l’acquisizione di clienti e vendite.

Uno dei vantaggi del marketing cloud più evoluto è l’applicazione a questa tecnologia della marketing automation: con gli algoritmi di Intelligenza Artificiale si possono infatti ottimizzare diversi aspetti delle campagne di marketing B2C. Nel capire cos’è il marketing cloud bisogna sapere che una simile piattaforma, sfruttando il machine learning, è in grado di fare previsioni sui comportamenti dei clienti e formulare consigli personalizzati, sulla base dei quali i marketer possono creare comunicazioni ad hoc per i clienti su larga scala.  

 

Cos’è un CRM?

Il CRM, ovvero Customer Relationship Management, è un software per gestire le relazioni con i clienti e le interazioni che quest’ultimi hanno avuto con l’azienda. Grazie a un CRM è possibile, ad esempio:

  • organizzare informazioni di contatto;
  • tracciare interazioni;
  • mappare l’esperienza online e offline con clienti attuali e potenziali;
  • memorizzare le preferenze personali dei clienti sulle comunicazioni;
  • ottenere automaticamente dati e informazioni sui contatti.

Tramite il CRM l’azienda può approfondire e migliorare i rapporti con i clienti, gli utenti del servizio, i colleghi, i partner e i fornitori. Un altro vantaggio insito nell’adozione di un software CRM è la possibilità di fidelizzare il target, andando a costruire una relazione stabile e duratura con i clienti già acquisiti. L’interfaccia con cui si presenta un CRM è poi rappresentata solitamente da una dashboard semplice e personalizzabile, in cui poter avere a colpo d’occhio dati riguardanti lo storico del cliente con l’azienda, lo stato dei suoi ordini, eventuali problemi legati all’assistenza e molto altro.

Ma quali sono le principali differenze che esistono fra una piattaforma di marketing cloud e un CRM?

 

Marketing cloud e CRM, quali sono le principali differenze e perché integrarli?

Il CRM comprende tutte quelle tecnologie e quei sistemi con cui l’azienda è in grado di acquisire, gestire, memorizzare e segmentare dati riguardanti i suoi clienti e le vendite, concluse con successo e non, effettuate da questi ultimi. Le tre tipologie di CRM esistenti, ovvero operativo, analitico e collaborativo, consentono quindi di avere un costante contatto diretto con il cliente, migliorare la conoscenza dello stesso, studiarne i comportamenti e gestire il contatto con l’utente tramite metodologie e tecnologie integrate con gli strumenti di comunicazione.

A differenza del CRM, una piattaforma di marketing automation è invece utile per automatizzare alcune attività ripetitive di marketing, come, ad esempio, seguire il comportamento di chi visita il sito web del brand, creare mail e moduli di registrazione dinamici, gestire campagne di lead nurturing, effettuare un’attività di reportistica completa e molto altro.

In definitiva la collaborazione fra una piattaforma di marketing cloud e un software CRM è fondamentale non soltanto per ottimizzare e snellire i flussi aziendali, ma anche per migliorare e accrescere il rapporto con i clienti, creando campagne e comunicazioni sempre più personalizzate.

Comment, Like, Share

12 strategie per migrare la piattaforma di marketing automation

Fino al 45% delle aziende elenca "migrazione dei dati" come una delle principali sfide. Scopri come effettuare una migrazione perfetta per migliorare l’efficienza aziendale.

Legge di più +

Guarda la nostra piattaforma IN AZIONE

Prenota una demo